Barcellona e il suo Museo Picasso

Tra i molti luoghi di Barcellona che ricevono un gran numero di visite all'anno c'è il Museo Picasso. Questo è per eccellenza uno di quei musei da non perdere., Anche se ritieni che questo sia un tipo di attrazione, non è il tuo stile. lo stesso, È un museo abbastanza importante interamente dedicato all'opera del famoso pittore Pablo Picasso nato a Malaga, località situata nel sud del paese, ma che ha deciso di adottare la capitale della Catalogna come sua casa per diversi anni della sua vita.

Il museo in quanto tale, è stata fondata nell'anno 1963, nei suoi spazi ha una collezione di oltre 4 mille opere, formano la sua collezione permanente, riferendo i suoi osservatori alla fase iniziale dell'artista, le stanze sono divise in base alla maturità che il pittore ha presentato ad un certo punto nel tempo.

Museo Picasso e la sua storia

inizialmente, il museo conteneva solo opere dell'amico di Picasso, Jaume Sabartés. Una volta dopo si aprirà, Sabartés morì e Picasso iniziò una donazione delle sue opere per l'entità. In tal senso, è possibile contemplare nel museo, la serie completa "Las Meninas", la cui ispirazione è stata raggiunta nel dipinto dal pittore Velásquez. anche, il dipinto "Man in a Beret" che fu dipinto da Picasso al suo 14 anni, si trova nella stanza 1 dal museo. Se ci spostiamo verso la stanza 8, possiamo imbatterci nella fase "blu" dell'artista, dove puoi vedere opere come "The crazy" e "The Woman with the Hair of Hair". Per coloro che mostrano davvero apprezzamento per le opere di Picasso, avere davanti a questi dipinti è una delizia che si occupa solo di mostrare il loro genio, perché era già emerso da quando ero bambino.

Visite al museo

Se vuoi visitare il museo, solo i biglietti devono essere acquistati. Se sei anche interessato a saperne di più sulla storia del museo e dell'artista, allora hai la possibilità di una visita guidata gratuita la domenica. Per questo, un'e-mail deve essere inviata al museo per prenotare perché è un posto abbastanza affollato.

Il tour si svolge in diverse lingue, Questi includono: catalano, inglese, Spagnolo e francese. Un suggerimento eccellente è che non è necessario presentarsi prima del giorno della visita guidata per fare la fila, devi solo andare direttamente al botteghino del museo. Il museo offre ai visitatori la possibilità di frequentare il suo ristorante-caffetteria e anche il suo negozio, dove è possibile acquistare diversi souvenir da museo, tra loro magliette, Penne e calamite a tema Picasso. Non è consentito fare foto all'interno delle stanze, solo nella hall e all'esterno delle strutture, cosa che ne vale davvero la pena.