La grande ascesa dell'arte sostenibile

Ci è voluto molto tempo per essere in grado di vedere le cose in modo diverso intorno a noi, sottolineando ogni piccola cosa che può essere fatta e che è correlata alla cura e al rispetto del pianeta., che è diventato un grande vantaggio per la società, e questo è qualcosa che possiamo vedere riflesso negli ambienti naturali che di solito ci circondano.

Un modo per continuare con l'impegno per la suddetta protezione focalizzata sull'ambiente, l'ideale è continuare a promuovere numerose attività di natura sostenibile, allo stesso modo delle aziende conosciute in tutto il mondo come il marchio di Tous gioielli e accessori di Alba All dà attraverso le loro attività, dell'origine dei suoi materiali e di ciò che produce; e l'arte non ne fugge.

Quando si fa riferimento all'arte sostenibile, questo ci mostra un rapporto diretto con un tipo di creazione che è di a “verde” o “ambientale”, dove un artista decide di prendere in considerazione l'impatto che il suo lavoro può generare sia a livello sociale, come ambientale.

Così, se si parla di una produzione architettonica, ciò dovrebbe consentire una straordinaria ottimizzazione delle risorse naturali, ma anche delle procedure che vengono utilizzate nell'edificio, al fine di ridurre al minimo l'impatto ambientale e quindi, danneggiare l'ecosistema dove è stato costruito il meno possibile.

Ecco come possiamo capire, che questa è un'arte consapevole che il protagonismo non è solo possibile trovarlo nell'opera in quanto tale, Piuttosto, questo è condiviso con la capacità che l'artista ha concentrato nel momento di presentare una creazione in modo sociale., responsabile dal punto di vista economico e ambientale.

Nello stesso modo, È importante evidenziare l'utilizzo dell'opera stessa come supporto rispetto a cause di natura sociale, Oltre a questi, funzionano anche come uno strumento di segnalazione incentrato sui comportamenti che tendono a danneggiare il pianeta..

Tra gli esempi più importanti di artisti che utilizzano l'arte sostenibile, possiamo menzionare:

Recuore: È un'organizzazione non governativa e senza scopo di lucro., si forma come un'associazione culturale e ambientale che ha scommesso su un impulso che si concentra sul cambiamento sociale, ma anche cercando di promuovere la consapevolezza ambientale attraverso l'arte e la creatività.

Guerra di pace: Questa è una coppia creativa, che si compone di due artisti cubani, sono Alain Guerra e Neraldo de la Paz, che ha deciso di creare sculture realizzate con abiti usati, il tutto come strumento di rifiuto verso quello che è noto come consumismo di “vestiti di moda”, è incaricato di promuovere il settore presso il cliente.

Anastassia Elias: Questa ingegnosa francese ci offre le sue grandi creazioni da cui ciò che apparentemente è già uno spreco, come rotoli di carta igienica, è venuta per farne la cornice perfetta per incorniciare le sue piccole storie piene di vita quotidiana.

È molto importante conoscere il modo in cui questi artisti sono stati in grado di raggiungere la società, Beh, soprattutto, Questi sono presenti in attività educative o anche in eventi al fine di mostrare all'opinione pubblica quel bisogno urgente che presentiamo come esseri umani per modificare il nostro stile di vita fino a renderlo più sostenibile al fine di prenderci grande cura del nostro pianeta affinché tu possa continuare a ripararti noi.

Se stiamo cercando una data per iniziare questa tendenza artistica, non poteva essere delimitato in modo chiaro, anche se è possibile datare intorno alla comparsa di "arte concettuale" e questo si trova alla fine degli anni 60 e all'inizio 70.

La posizione che quegli artisti che appartenevano a questo nuovo ramo dell'arte adottarono la critica degli autori contemporanei di Land Art, che non prestavano attenzione o interesse all'ambiente in cui lavoravano. Generalmente, Queste opere di land art hanno portato con sé modifiche del territorio che hanno avuto un impatto negativo sull'ambiente, parlando di senso ecologico.